Hover 2: il drone pieghevole capace di evitare gli ostacoli

Di , scritto il 20 Novembre 2018

I droni pieghevoli esistono già da almeno due anni a questa parte, ma il modello Hover 2 sembra una delle migliori evoluzioni possibili.

Dispone di un robusto chassis in fibra di carbonio (circa 500 grammi di peso), di un processore Qualcomm Snapdragon, una videocamera 4K da 30fps, funzionalità face tracking e body tracking e un’autonomia di volo di 19 minuti. Ciò che colpisce è soprattutto il radar ottico rotante che sporge dalla parte superiore del corpo, che permette al drone di percepire la profondità per evitare ostacoli in qualsiasi direzione (il rilevamento ostacoli è adatto a distanze fino a 10 metri e a velocità non superiori a 7 m/s).

È possibile utilizzare tutte e tre le fotocamere del dispositivo per tracciare l’obiettivo in movimento con maggiore precisione e si può anche prevedere il percorso quando l’obiettivo è temporaneamente fuori dalla vista. Il sensore è da 12 megapixel, con ottima qualità dell’immagine, sospensione a 2 assi con una gamma di oscillazione da -90 gradi a 0 gradi. Un’altra novità interessante è la possibilità di scattare foto in formato RAW, mentre il video è ancora limitato al formato MP4.

Oltre al controllo da smartphone via WiFi, l’Hover 2 ha anche due controller opzionali, uno che permette di azionare il drone con le sue funzioni principali con una mano e il controller BlastOff, che estende la portata di volo da 100m a 5km. Lo vedremo sul mercato per 699 dollari a partire da marzo 2019.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009