Forust: stampa 3D con gli sfridi della lavorazione del legno (di Desktop Metal)

Di , scritto il 18 Maggio 2021
Forust

Sul mercato è disponibile una stampa 3D per la lavorazione degli scarti del legno. Stiamo parlando di Forust, stampa 3D, ideata da Andrew Jeffery in collaborazione con un team di ricercatori dell’azienda Desktop Metal. Il processo si basa sul riutilizzo degli sfridi della lavorazione del legno per la produzione di fabbricati come mobili o pezzi di arredamento.

Durante la stampa viene spruzzato un legante su strati di segatura precedentemente trattati, in modo che, la polvere si trasformi in un materiale che viene poi levigato, lucidato e tinto. Il software presente in Forust permette di riprodurre una serie di venature del legno: frassino, zebrano, palissandro, ebano o mogano. Come affermato dai programmatori della stampante 3D, si possono riprodurre digitalmente una miriade di venature che garantiscono la rigidità del legno “tradizionale”. La tecnologia adopera polvere di cellulosa e lignina sottoprodotti dell’industria della carta e del legno.

Questa produzione sostenibile di prodotti in legno è utile per la realizzazione di prodotti per la casa, strumenti d’aviazione, pavimenti o coperture esterne. Il tutto evitando l’abbattimento di alberi. L’obiettivo dei creatori di Forust è quello di limitare l’impatto ambientale mantenendo la garanzia di questi prodotti che, come assicurano, hanno la stessa resistenza di quelli abitualmente in commercio.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009