iXL: il primo tablet per bambini da Fisher-Price

Di , scritto il 18 Febbraio 2010

Il futuro è tablet, non ci sono dubbi. Se è assai probabile che un domani tutti utilizzeremo soltanto il touchscreen, tanto vale che i nostri figli si abituino subito alla comodità dei comandi a portata di dita.

A questo proposito, Fisher-Price ha lanciato il modello iXL, che potrebbe essere definito come un iPad per i più piccini. Un prodotto che ha richiesto montagne di denaro in ricerca e sviluppo, ma sicuramente ben investiti.

A presentarlo è stato Robert Eckert di Mattel, che lo ha definito “il più atteso giocattolo per il Natale 2010”, rivolto ai bambini tra i 3 e i 6 anni, che potranno imparare a orientarsi nel mondo con testi interattivi, disegni, suoni, video e – naturalmente – giochi.

L’iXL si presenta come un dispositivo molto piccolo che si apre in maniera simile a un libro. Sulla parte sinistra ci sono pulsanti e altoparlante. Sulla destra si trova il touchscreen, molto colorato e con icone di notevoli dimensioni.

Il  modello sarà accompagnato da applicazioni come libri di storie, giochi, agenda, programmi per ascoltare musica, per visualizzare album fotografici e per disegnare. Senza contare tutte le applicazioni che saranno sviluppate in seguito e scaricabili dal sito Fisher-Price.

Sarà compatibile i sistemi operativi Apple e Windows e possiederà almeno uno slot per schede SD e una porta USB.

L’iXL sarà commercializzato negli Stati Uniti nel mese di luglio, al prezzo di 79,99 dollari a cui si devono aggiungere  24,99 dollari di software aggiuntivi di base.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009