Il lettore DVD porta il cinema in auto

Di , scritto il 17 Ottobre 2016

Lettore DVD autoI lettori DVD hanno contribuito in maniera considerevole a rendere più piacevoli i viaggi con i propri figli, che di solito in auto si annoiano a morte. Tutt’altra storia se si può proporre loro di vedersi un bel film o cartone animato.

Il modello di lettore DVD per auto nella foto, chiamato Click 10, ha fatto la storia, tanto da essere ormai considerato un oggetto vintage: con uno schermo grande il doppio rispetto ai normali modelli allora in circolazione, oltre che posto dietro al poggiatesta dell’auto, poteva essere utilizzato anche in campeggio, in camper o a casa propria, con l’utile supporto da tavolo.

Il lettore DVD Click 10, è stato studiato per garantire la massima sicurezza, grazie al sofisticato sistema di bloccaggio denominato Click&Go, che ha superato con successo tutti i crash-test del caso. L’apertura a libro non presenta pericolosi angoli vivi, installabile con grande facilità facendo scorrere lo schermo sul supporto precedentemente fissato al poggiatesta, fino a udire il rumore dello scatto che conferma l’ancoraggio.

Ecco una breve scheda tecnica del lettore DVD Click 10:
* Risoluzione video: 800 x 480 RGB
* Alimentazione: DC 12 V/2A
* Batteria interna ricaricabile con autonomia di 2,5 ore (7.4V/3200 mAh)
* Compatibile con SD, MMC, MS, MS-PRO
* Presa USB
* Uscita per auricolare
* Uscita DC 12V
* Trasmettitore a infrarossi a 2 canali
* Formati supportati: DVD, DvX, MP3, CD
* Dimensioni: 25 x 18 x 4 cm.
* Include auricolare, telecomando, due alimentatori (per auto e per casa) e custodia.
* Prezzo indicativo: 300 Euro.

Su Amazon sono disponibili i più recenti modelli di lettori DVD poggiatesta e portatili.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009