Blackvue: le carcam che registrano che cosa avviene davanti e dietro il veicolo in marcia

Di , scritto il 17 Marzo 2015

BlackVue-Carcam SpeekaPer chi viaggia molto in macchina e rischia continuamente incidenti o tamponamenti, l’installazione di una carcam è un investimento eccezionale. infatti, la registrazione di tutto ciò che avviene (sul fronte e sul retro dell’auto) quando si guida, ha valore di prova per definire con sicurezza cause e responsabilità di un sinistro, nel caso di un contenzioso. Tutto questo in linea con il recente disegno di legge per la riforma del Codice della Strada che cita esplicitamente tali ausili tecnologici.

In particolare, le carcam Blackvue distribuite da tempo in Italia da Speeka.com sono consigliabili per la loro interoperabilità e connettività wi-fi con dispositivi Android e iOS. Si tratta di videocamere per riprese Full HD 1080p da 30 fps (fotogrammi al secondo). Mediante la scheda microSD incorporata, le registrazioni video possono essere trasferite su computer per essere visualizzate e analizzate.

Le carcam sono un un obiettivo con un angolo di visuale fino a 156° e possono registrare fino a 70 ore di filmati in ripresa continua, con successiva cancellazione delle parti iniziali. All’interno un un accelerometro tridimensionale che registra l’evento, la forza di gravità derivante dalla decelerazione e le inclinazioni del veicolo sui 3 assi. C’è anche un sensore di prossimità che funziona anche in fase di parcheggio, se qualcuno urta la vettura e fa partire la registrazione dell’evento con un opportuno geotagging.

I prezzi? A partire da 250 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009