Quotidiani e riviste, online si possono leggere gratis

Di , scritto il 16 Gennaio 2019

Da alcuni anni, che sia per comodità, per pigrizia o semplicemente per abitudine, si è notevolmente diffusa la consuetudine di andare a consultare quotidiani e riviste su Internet, lasciandosi così alle spalle l’incombenza di doversi recare in edicola o in libreria per acquistarli nel classico formato cartaceo.

Nella maggior parte dei casi però, il consulto di queste pagine online, prevede un costo mensile o un abbonamento annuo da pagare e dunque molti si sono ingegnati per mettersi alla ricerca di siti che offrissero lo stesso tipo di servizio ma in modo completamente gratuito.

E così decade il piacere della carta stampata, del tenere il giornale tra le dita e del poter conservare i ritagli di quelle che sono le notizie di spicco, proprio come si faceva una volta. Tutti i principali quotidiani, ormai, si possono leggere online usando il proprio computer, lo smartphone o il tablet e poterli consultare in modo totalmente gratuito, a volte, sfiora l’atto di pirateria. Perché non sempre i siti che offrono tali servizi lo fanno in modo totalmente legale ma, c’è da precisare, che ne esistono alcuni assolutamente in linea con la legge e che nulla hanno a che vedere con pirateria e metodi poco ortodossi come ci ricorda anche Informarea in questa guida.

Una rinomata piattaforma online, che consente in modo lecito di poter leggere pagine di periodici nazionali ed internazionali, libri e riviste è PressReader. Sicuramente poche persone ne hanno sentito parlare e, seppur offra alcuni servizi a costo zero, non dispone di un comando apposito per scaricare i giornali ma ne mostra solo l’anteprima dalla quale è possibile ricavare il PDF da salvare a pagamento sul proprio dispositivo. Il download del giornale in PDF è consentito solo usando l’applicazione indicata dal sito e la consultazione gratuita, quindi, si limita semplicemente al sito in sé per sé. PressReader offre l’opportunità ai propri utenti di aggiungere commenti, apporre un segnalibro sospendendo tranquillamente la propria lettura, copiare il testo consultato, salvarlo e anche tradurlo nella propria lingua madre.

Al pari di PressReader anche AvaxHome, fino a qualche anno fa gratis, offriva una vastità di riviste, libri, quotidiani, fumetti, manga e musica che oggi, sfortunatamente, richiedono un abbonamento annuo o mensile per la consultazione.

Un’altra risorsa da segnalare è Issuu che, seppur appaia molto simile all’applicazione precedentemente descritta, offre l’opportunità di condividere materiale cartaceo in formato digitale di vario tipo, potendolo condividere liberamente con altri utenti e in modo completamente gratuito. Su questo sito è possibile ricercare gli articoli per testata giornalistica, titolo dell’articolo che si desidera consultare o contenuto e, nella pagina dei risultati che viene mostrata dopo una prima ricerca, si potrà affinare ulteriormente tale ricerca tramite i filtri proposti dal sito. Il download è gratuito ma, in alcuni casi, il publisher stesso impedisce tale funzione di condivisione

Un altro sito che si candida primo nei dispositivi mobili di molti è PDF Giant, un sito multilingua contenente migliaia di riviste in formato PDF. La quantità di materiale editoriale che è possibile scaricare da questo sito è invidiabile ed inoltre rientra tra i siti più sicuri ed affidabili nonostante i servizi di hosting siano limitanti per gli utenti catalogati come “non premium”. Al pari di PDF Giant mi sento di segnalarvi anche Labrary Genesis, un sito russo che, seppur non offra giornali o riviste e si concentri maggiormente sugli ebook, nasce con la missione di ottenere che tutti i contenuti multimediali siano diffusi gratuitamente. Su questo sito, però, è possibile non solo consultare riviste e articoli scientifici, fumetti in italiano e in decine di altre lingue ma anche effettuare il download da più siti di hosting cosicché anche in caso di blocco di uno di essi, almeno uno sarà online ed a disposizione degli utenti. Insomma il mondo dell’editoria virtuale, per quanto possa dispiacere a noi amanti della carta stampata, è diventata ormai una valida alternativa alle classiche riviste di carta e di giorno in giorno guadagna terreno tenendoci tutti, perennemente, attaccati ai nostri dispositivi digitali.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009