Come ottimizzare la qualità del suono proveniente dal lettore DVD

Di , scritto il 11 Ottobre 2012

I lettori DVD offrono un’alta qualità video e audio soltanto se opportunamente collegati con il resto dell’hardware, in primo luogo le casse. Ecco qualche semplice consiglio per fare della visione con DVD un’esperienza piacevole sia per gli occhi che per le orecchie.

* Le connessioni digitali per un lettore DVD devono essere della qualità più alta possibile, qualunque sia il device ad esso collegato (un televisore oppure un impianto multimediale). Particolarmente importante è essere in possesso di un ottimo DAC (convertitore digitale-analogico), un componente elettronico attraverso cui passa l’audio convertito dai segnali digitali memorizzati sul disco ai segnali analogici che arrivano alle nostre orecchie.

* Utilizzare il connettore HDMI del lettore DVD, se esso lo possiede: si tratta di un’interfaccia che trasporta al meglio il suono surround codificato nei segnali incisi sul disco. Supporta anche la risoluzione più alta e il segnale video di qualità più alta: 1080p HDTV. Senza un output HDMI sul lettore e un input HDMI sul televisore o sull’home theater si resterà forzatamente limitati alle connessioni audio multicanale che si basano esclusivamente sul DAC del lettore per convertire le registrazioni digitali in onde sonore analogiche. Queste sono solitamente indicate come canali audio 5.1-, 6.1 e 7.1.

* E’ anche importante utilizzare cavetti di buona qualità, sono un modesto investimento che, mantenuto in buone condizioni, potrà contribuire a un output sonoro eccellente. Meglio non riciclare vecchi cavi di altri impianti, soprattutto se appaiono parzialmente spelati o sono stati rosicchiati dal gatto di casa oppure sono stati per anni vicino a una fonte di calore. Occorre anche tenere presente che i segnali perdono di qualità con la distanza: per questo è importante utilizzare i cavi più corti possibile senza compromettere la posizione dei vari oggetti elettronici e senza costituire un pericolo per chi si aggira nelle vicinanze.

* Trovare un buon bilanciamento del suono facendo prove con vari tipi di dischi DVD: film di avventura con effetti speciali ed esplosioni, DVD di concerti musicali con strumenti acustici, documentari con suoni della natura, CD audio. Verificare che tutti gli altoparlanti emettano soltanto audio e non suoni metallici e crepitii.

* Munirsi di un buon paio di cuffie per lettore DVD in modo da poter ascoltare senza disturbare i presenti. Esistono cuffie di tutti i tipi, alcune non supportano il digital surround sound, ma possono comunque trasformare un player DVD portatile in un’esperienza migliore di quanto possono fare le piccole casse preinstallate.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009