Ma quanto è figo il nuovo iMac?

Di , scritto il 08 Agosto 2007

New iMac
Era nell’aria da un po’ di tempo e alla fine è arrivato: Apple sfoggia il suo nuovo iMac. Due gli elementi che costituiscono il suo design, Alluminio e Vetro. Elementi ormai cari alla Apple, tanto che, a partire dall’ultimo iPhone, costituiscono tutti i loro prodotti.Un design che ormai punta alla compattezza e all’efficienza della macchina, in un assemblaggio così composto:

  • Schermo TFT widescreen lucido integrato a cristalli liquidi e matrice attiva da 20″ (area visibile)
  • Processore Intel Core 2 Duo a 2,0GHz
  • Disco rigido Serial ATA da 250GB a 7200 giri/min
  • SuperDrive (DVD±R DL/DVD±RW/CD-RW) 8x con caricatore automatico
  • Connessione in rete wireless AirPort Extreme (802.11n) integrata
  • Modulo Bluetooth 2.0+EDR (Enhanced Data Rate) integrato
  • Gigabit Ethernet 10/100/1000BASE-T integrata (connettore RJ-45)
  • Processore grafico ATI Radeon HD 2400 XT
  • Webcam iSight integrata
  • Una porta FireWire 400 e una FireWire 800; 7 watt l’una
  • Cinque porte USB 2.0 in totale: tre sul computer, due sulla tastiera

Queste le caratteristiche del modello base, al prezzo di 1.199,00€. Le altre bestie, con configurazioni migliori, fino a un prezzo di 2.219,00€.

Non bisogna dimenticare che assieme viene fornita anche la nuova tastiera, smembrata direttamente dai MacBook, completamente ridisegnata.

Non riesco a smettere di sbavare!

1 commento su “Ma quanto è figo il nuovo iMac?”
  1. Saint Andres ha detto:

    Davvero belli questi nuovi iMac, il deisg è stato ulteriormente migliorato parecchio, impossibile restare indifferenti.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009