Acer Aspire 8950G e 5950G, i notebook amati dai gamer

Di , scritto il 02 Marzo 2011

Acer ha creato la nuova serie di notebook Aspire 8950G e 5950G con un intento in particolare: offrire prestazioni grafiche eccezionali e una straordinaria qualità delle immagini. Tutto ciò è possibile ad esempio grazie ai processori Intel Core™ i7 di seconda generazione con memoria DDR3, alla scheda grafica AMD HD 6650M con 1GB di VRAM o una scheda AMD HD 6850M con 2 GB di VRAM. Insomma, la scelta migliore per soddisfare anche i gamer più esigenti.

Per vivere poi un’esperienza di divertimento indimenticabile, i nuovi Aspire 8950G e 5950G sono dotati dei display frameless Full HD o HD CineCrystal™ e della la tecnologia Dolby Home Theater di quarta generazione supportata da CineSurround, uscita True 5.1 e un subwoofer speciale. Inoltre, presente un unico multi-speaker che offre un audio surround True 5.1 attraverso cinque altoparlanti integrati per vedere film in Full HD con un suono perfetto e godersi gli ultimi videogiochi con un livello realismo straordinario.

E ancora, il touchpad dual-mode che svolge la funzione di touchpad multi-gesture avanzato e di media console, la porta USB 3.0 che permette di trasferire 10 volte più rapidamente file multimediali da e verso dispositivi esterni, un generoso HDD con capacità fino a 1,5 TB (2×750GB) e, a r richiesta, un masterizzatore o lettore Blu-ray Disc™ o di un DVD-Super Multi con unità ottica double-layer.

Concludiamo con connessione di rete Wi-Fi® CERTIFIED® supportato da Acer SignalUp™ con tecnologia wireless Nplify™, Bluetooth® 3.0 (opzionale) e Gigabit LAN, la webcam Acer Crystal Eye in alta definizione e il microfono integrato per videochiamate di ottima qualità.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009