Presto un laptop a 10 dollari?

Di , scritto il 02 Febbraio 2009

OLPCSembra una bufala, un pesce d’aprile arrivato con due mesi di anticipo, ma il rumor circola oggi sui blog in Rete. Il primato del notebook più economico al mondo, quello da solo 100 dollari sviluppato dal progetto OLPC (One Laptop Per Child, nella foto), pare destinato a cadere a breve. Si chiama Rs500, è un PC portatile ancora in fase di prototipo, avrà 2GB di memoria e un design della scheda logica particolare.

Frutto dell’ingegno indiano (gli studenti del Vellore Institute of Technology insieme agli studiosi dell’Indian Institute of Science e aziende come Semiconductor Complex), il portatile costerà soltanto 10 dollari. In realtà, al momento il prezzo di produzione si aggira attorno ai 20 dollari, ma con la produzione su larga scala il costo è destinato a scendere notevolmente, almeno così riporta il Times of India.

Risulta davvero difficile credere che sia possibile rientrare in costi tanto bassi. Qualcuno ricorda i bei tempi in cui si vociferava che l’Asus Eee sarebbe costato meno di 200 euro, e l’OLPC meno di 100 dollari, ma erano solo favole per boccaloni. Staremo a vedere.

Le specifiche tecniche sono ancora top secret. Si immagina che girerà su Linux per non far pesare il costo di una licenza Windows sul prezzo totale. Pare proprio che sarà in grado di offrire le funzioni di base di un normale notebook, come la videoscrittura e la navigazione su Internet.

Il prototipo sarà mostrato al pubblico la prossima settimana in occasione del National Mission Education through Information and Communication Technology, importante appuntamento per gli informatici indiani. In ogni caso la cosa più verosimile ed equa è che non sarà mai distribuito in Europa e America, ma solo nei paesi che ne hanno davvero bisogno.

[via Hardware Upgrade]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009