Modius: gli auricolari che aiutano a dimagrire

Di , scritto il 12 Marzo 2018

Gli auricolari Modius sono stati presentati al salone MWC di Barcellona. Li ha messi a punto un giovane neuroscienziato californiano (Jason McKeown), che ha raccolto con il crowdfunding oltre due milioni di dollari per la loro produzione.

Si tratta di un wearable studiato per aiutare a perdere peso. Bisogna indossare gli auricolari come se fossero una normale cuffietta e collegarli a dei cerotti muniti di sensori indossati dietro le orecchie per tre quarti d’ora al giorno. Modius invia un segnale elettrico di bassa intensità al nervo vestibolare, stimolandolo e attivando l’ipotalamo, una parte del cervello responsabile della regolazione di alcuni processi metabolici e di altre attività del sistema nervoso autonomo. “L’aumento e la perdita di peso sono controllati dal cervello, che regola l’appetito, gli ormoni, il tasso metabolico, la quantità di grasso che immagazziniamo e altro ancora”, spiega l’inventore. “Modius risolve il problema stimolando il nervo vestibolare e attivando l’epicentro di tutto questo, l’ipotalamo. Mediante una ricerca tecnologica e neurologica avanzata, abbiamo scoperto che il sistema vestibolare ha un forte effetto sulla capacità delle persone di perdere e mantenere il peso”. In pratica il meccanismo viene interpretato dal cervello come un segnale per dimagrire. Si tratterà di effetto placebo? Noi profani non lo sappiamo. Comunque gli auricolari in questione costano circa 400 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009