Olympus Pen F: una fotocamera dal look vintage

Di , scritto il 09 Marzo 2016

Olympus PenOlympus Pen F è una sorta di erede digitale dell’analogica omonima del lontanissimo 1963, della quale possiede ancora la ghiera anteriore, gli scatti a effetto la modalità bianco e nero. A parte l’estetica retrò, siamo di fronte a una fotocamera dedicata a un pubblico dal palato fine. Basti pensare al sensore da 20,3 megapixel senza filtro anti-aliasing e in formato micro quattro terzi, capace di scattare immagini fino a 50 megapixel grazie alla combinazione di 8 scatti elaborati.

Oltre a questo, citiamo qualche altro particolare di rilievo: uno stabilizzatore ottico a 5 assi che consente di scattare foto assolutamente ferme anche in condizioni assai difficili, ad esempio quando c’è pochissima luce scarseggia o non si ha a disposizione il cavalletto. E poi lo schermo da 3 pollici OLED, la connessione Wi-Fi, la funzionalità video in 1080p. Per la messa a fuoco, è stato adottato il sistema AF basato sul contrasto con 81 aree e 800 punti.

La ghiera anteriore di cui parlavamo consente di accedere a quattro funzioni “creative” per modificare sul nascere la foto che si sta scattando, senza levare l’occhio dall’obiettivo. Per esempio, si può modificare la curva tonale oppure la grana della pellicol.

La PEN-F è compatibile con gli obiettivi M-ZUIKO ed è disponibile nei colori black o silver al prezzo di 1199 euro per il solo corpo, 1399 euro per il bundle con l’obiettivo M.ZUIKO DIGITAL ED 14-42mm 1-3.5-5.6 EZ Pancake e 1499 euro con l’obiettivo M.ZUIKO DIGITAL 17mm 1:2.8 Pancake.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009