Lavorare in mobilità: le migliori app per smartphone e tablet

Di , scritto il 29 Luglio 2016

lavorare-mobilitaNon molto tempo fa, il parco software disponibile per i personal computer era alquanto limitato e, spesso, le applicazioni professionali raggiungevano cifre esorbitanti. Oggi, invece, con il continuo progresso tecnologico, sempre più dispositivi come smartphone e tablet eguagliano le capacità elaborative di un tradizionale PC.

Per questo motivo, al giorno d’oggi, si contano più di 3 miliardi di applicazioni presenti in tutti i negozi di app. In particolare, molte di queste sono state ideate e sviluppate per migliorare la produttività sia delle aziende che dei liberi professionisti, e risultano davvero indispensabili per compiere i propri affari in movimento.

Le App più produttive per smartphone e tablet

Anche se alcune delle applicazioni di seguito proposte si prestano meglio all’utilizzo su tablet, a causa delle tastiere aggiuntive e della capacità del display molto ampia di questi dispositivi, possono essere comunque utilizzate su un qualsiasi smartphone Android o iOS.

– Microsoft Office 2016

Disponibile per qualsiasi genere di piattaforma, la suite per ufficio di Microsoft rappresenta l’applicazione più produttiva per eccellenza, non solo sugli ambienti desktop. Grazie all’ottimizzazione per smartphone e tablet maturata nel corso degli anni, infatti, le applicazioni come Word, Excel, Powerpoint e Onenote hanno raggiunto un’altissima versatilità, permettendo a chiunque di lavorare in mobilità senza scendere ad alcun compromesso.

– Feedly

Una delle lotte più difficili che accompagnano i professionisti moderni è quella di mantenersi aggiornati sulle cose che accadono nel loro campo, in ogni parte del mondo. A tal proposito, Feedly si presenta come il migliore accumulatore di notizie. Grazie alla capacità di raccogliere tutti i feed RSS preferiti in un’unica interfaccia, infatti, Feedly consente un accesso

facile e veloce ad ogni tipo di notizia. Inoltre, l’App permette anche di organizzare gli articoli in base alla loro importanza e consente di salvarli direttamente sul proprio dispositivo per essere visionati in un secondo momento o rielaborati.

– Tiny Scanner

Chi lavora in un ufficio, spesso, ha la necessità di scansionare una gran mole di documenti. Tuttavia, anche quando si è in giro per affari, può presentarsi la necessità di archiviare documenti importanti, sia in formato digitale che cartaceo. Grazie a Tiny Scanner e, in particolare, alla fotocamera ad alta risoluzione, lo smartphone diventa uno scanner portatile a tutti gli effetti. Quest’app consente di catturare le immagini dei propri documenti e di processarle rapidamente, convertendole in formato PDF. La qualità in output dei documenti “scannerizzati”, inoltre, è davvero elevata, grazie agli strumenti integrati per il ritaglio e la pulizia delle immagini.

– eFax

Anche se la rapida digitalizzazione ha dato vita a strumenti come la posta elettronica, consentendo la trasmissione istantanea di informazioni e, in particolare, di documenti, il fax nonostante la sua età, risulta ancora uno degli strumenti più affidabili per l’invio e la ricezione dei documenti. Grazie ai dispositivi attuali, inoltre, quest’ultima si è integrata perfettamente, consentendo l’invio e la ricezione dei fax direttamente online. eFax è un’app molto versatile, disponibile sia per Android che iOS, che permette di trasformare il proprio terminale in una vera e propria macchina per faxare. Il suo funzionamento è molto semplice. L’app, infatti, utilizza un server online abilitato allo smistamento dei fax che comunica direttamente con l’applicazione. In fase di registrazione alla piattaforma eFax, in particolare, è possibile scegliere un numero telefonico (virtuale) con il quale inviare e ricevere i fax. L’app, inoltre, permette di inviare e archiviare i fax ricevuti in molteplici formati, fra i quali: PDF, DOC, JPEG, PNG, BMP e PPT. La versione gratuita di eFax, infine, permette di inviare e ricevere al massimo dieci fax al mese, mentre sottoscrivendo l’abbonamento premium alla piattaforma tale limite si innalza a 150 fax mensili. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale it.efax.com.

– TeamViewer

Se da un lato è vero che le numerose applicazioni disponibili per smartphone e tablet permettono di fare praticamente di tutto, dall’altro, in alcuni casi, si ha la necessità di connettersi al proprio computer desktop. A tal proposito, sia sull’App Store che sull’Apple Store sono disponibili una gran varietà di applicazioni che consentono l’accesso remoto al proprio PC, consentendo di controllare la macchina a distanza. Fra queste, TeamViewer è sicuramente l’app più potente e ricca di funzioni grazie, ad esempio, al supporto al multitasking e alla possibilità di trasferire rapidamente i file dal PC al proprio dispositivo. A questa pagina trovate tutti i link per scaricarla.

– IFTTT

Il tempo è tutto nel lavoro, e nessuno lo sa meglio dei professionisti che in viaggio devono destreggiarsi tra lavoro e famiglia. IFTTT è un’applicazione unica nel suo genere, che permette, grazie a delle azioni automatiche (chiamate anche trigger), di effettuare moltissime operazioni in modo autonomo, come il download delle news, la sincronizzazione e l’invio delle mail e molto altro. Utilizzata da circa un milione di persone, IFTTT si dimostra una delle app più produttive del settore mobile, permettendo ai suoi utilizzatori di risparmiare una notevole mole di tempo nell’arco di un’intera giornata.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTrend.it – Guida alle novità tecnologiche supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009